In offerta!

SONY ALPHA 7III body

2,200.00 2,090.00

Categoria:

Descrizione

un modello che propone caratteristiche molto interessanti con un prezzo più contenuto rispetto ad altri prodotti della gamma Sony. Il corpo macchina, realizzato il lega di magnesio resistente a polvere e umidità, misura 127 x 96 x 74 mm e pesa circa 650 grammi. Il cuore della A7 III è un sensore BSI Exmor R CMOS full-frame di tipo “stacked” con risoluzione pari a 24,2 megapixel, associato con un chip LSI frontale che raddoppia la velocità di lettura del sensore.

Visualizza a Schermo Pieno
Il processore d’immagine è il BIONZ X, capace di garantire scatti continui fino a 10 fotogrammi al secondo (con tracking AF/AE) per un massimo di 177 immagini JPEG standard, 89 immagini RAW compresse o 40 immagini RAW non compresse, anche nella modalità silenziosa. In Live View si raggiungono gli 8 fps. La sensibilità si estende da ISO 100 a ISO 25.600, espandibili a ISO 50 e ISO 204.800 (per le foto). Sony parla di 15 stop di gamma dinamica e della capacità di gestire il formato RAW a 14-bit anche nelle modalità scatto silenzioso e continuo.

Il sistema di messa a fuoco vanta gli stessi 693 punti AF a rilevamento di fase già visti sulla A9, capaci di coprire circa il 93% del fotogramma e di fornire una messa a fuoco rapida anche sui soggetti in veloce movimento. Sono poi presenti anche 425 punti a rilevamento di contrasto. Sono presenti un doppio slot per SD Card (uno compatibile con schede UHS-II), il Bluetooth 4.1, il Wi-Fi 802.11b/g/n, un’uscita micro HDMI, un ingresso microfono, un’uscita cuffie e una porta USB Type-C (USB 3.1).

Visualizza a Schermo Pieno
Il mirino elettronico è un XGA OLED Tru-Finder dotato di una risoluzione pari a 2,36 milioni di punti, una copertura pari al 100% e un ingrandimento 0,78x. Sul retro è presente uno schermo LCD orientabile (+107° / -41°) da 3″ con touch screen e una risoluzione pari a 921.600 punti. A7 III è inoltre dotata della stabilizzazione Image Sensor-Shift su 5 assi: Sony dichiara che il sistema è capace di compensare 5 stop. La mirrorless Sony è capace di registrare a risoluzione Ultra HD con 24, 25 o 30 fps e un bit-rate che raggiunge i 100 Mbps in 4:2:0 a 8-bit. I formati e le risoluzioni supportate sono i seguenti (in PAL):

XAVC S Ultra HD: 3840 x 2160 (25p, 100M), 3840 x 2160 (25p, 60M)
XAVC S HD:1920 x 1080 (100p, 100M), 1920 x 1080 (100p, 60M), 1920 x 1080 (50p, 50M), 1920 x 1080 (25p, 50M)
AVCHD:1920 x 1080 (50i, 24M, FX), 1920 x 1080 (50i, 17M, FH)

Si raggiungono quindi i 100 fps in Full HD ed è possibile utilizzare anche S-Log2, S-Log3 e HLG per HDR. Durante la registrazione di video alla massima risoluzione viene effettuata una lettura completa dei pixel. La fotocamera opera quindi un sovracampionamento per realizzare i filmati a risoluzione Ultra HD.

A7 III viene fornita con la suite di software “Imaging Edge”, che offre tre applicazioni per PC scaricabili gratuitamente: “Remote”, “Viewer” ed “Edit”. Le app supportano la cattura di immagini in remoto con visualizzazione in diretta su PC e lo sviluppo RAW. L’autonomia è uno dei punti di forza di questo modello. La batteria NP-FZ100 offre una capacità circa 2,2 volte superiore rispetto alla batteria NP-FW50 della serie W, utilizzata nella A7 II. Sony dichiara fino a 710 scatti con una carica.

A7 III sarà disponibile da aprile nelle seguenti versioni:

Solo corpo: 2.300 Euro
Kit con l’obiettivo SEL2870: 2.500 Euro
Chi effettuerà un pre-ordine otterrà l’estensione di garanzia fino a 5 anni.

Schermo Oled da 6 pollici in

All Rights Reserved.gestione by BBC